Enti di ricerca

L’IsAG, contribuendo all’analisi della politica estera italiana e operando in favore degli interessi nazionali nel mondo, ha stipulato una serie di accordi con diversi istituti ed enti di ricerca, associazioni di promozione sociale e di volontariato sia italiani che esteri. Tali collaborazioni hanno rendono possibile l’organizzazione congiunta di eventi (conferenze, seminari, tavole rotonde), la promozione di partnership con esperti, la pubblicazione di report e analisi, brevi opuscoli e libri finalizzati alla comprensione di un contesto internazionale in rapido mutamento.

Dal 2012 l’IsAG è partner di AmerSur (Buenos Aires), associazione di studiosi di scienze sociali con esperienze istituzionali il cui fine è fornire sostegno al processo d’integrazione sudamericano.
CSI
Nel 2012 l’IsAG ha avviato la collaborazione col CSI, organizzazione indipendente con sede a Roma che mira ad offrire una prospettiva critica sull’interventismo umanitario divenuto comune dalla fine della Guerra Fredda.
Dal 2012 l’IsAG ha un accordo di cooperazione col CAEI, associazione no profit fondata nel 2005 che mira a rafforzare l’agenda strategica dell’Argentina grazie agli studi internazionalistici.
Nel giugno 2017 l’IsAG ha siglato un memorandum d’intesa col CAPESIC (Centre d’Anàlisi en Política Exterior i Seguretat Internacional de Catalunya), un think tank indipendente fondato nel 2016 a Barcellona operativo nel campo delle relazioni internazionali.
Nel 2013 l’IsAG ha stipulato un accordo di cooperazione con il Centro di Ricerche Economiche e Giuridiche (CREG), centro interdipartimentale dell’Università di Roma Tor Vergata. Diretto dal Prof. Enzo Rossi, il CREG si occupa dell’analisi economica del diritto.
Nel 2012 l’IsAG ha cominciato a collaborare col CENEGRI, istituto brasiliano che si occupa d’analizzare la realtà contemporanea del paese e dell’America Latina in generale.
Nel 2012 l’IsAG è divenuto partner del Centro Russo di Scienza e Cultura di Roma, rappresentante italiano di RosSotrudničestvo, un’agenzia autonoma del Governo della Federazione Russa, posta sotto le dirette dipendenze del Ministero degli Affari Esteri.
Nel gennaio 2013 l’IsAG ha stretto un accordo di collaborazione col gruppo analitico ucraino “Da Vinci”, compagnia che si occupa di previsioni strategiche. Fondato nel 2012, “Da Vinci AG” fornisce analisi a numerosi ministeri ed enti pubblici dell’Ucraina.
Dal 2015 IsAG collabora con l’associazione “Giovani nel mondo” per la formazione dei futuri professionisti in ambito internazionalistico; in particolare, contribuisce al Rome Model United Nations.
Dal dicembre 2013 esiste una sinergia tra IsAG e GESI per condurre congiuntamente studi strategici e favorire le relazioni tra l’Italia e la Spagna. Il GESI è un gruppo inter-universitario spagnolo che si occupa di sicurezza internazionale e collabora a livello istituzionale con l’Esercito e i Servizi segreti spagnoli.
Nel 2012 l’IsAG ha stretto un accordo di cooperazione con il Institut de la Démocratie et de la Coopération. L’IDC è una fondazione indipendente con sede a Parigi, votata alla partecipazione nel dibattito sul rapporto tra sovranità statuale e diritti umani.
Nel 2014, l’IsAG ha stipulato un accordo di cooperazione con L’Istituto per l’Integrazione Eurasiatica del Kazakhstan per studi e ricerche congiunti sull’Unione Eurasiatica.
Nel 2014 l’IsAG ha siglato una convenzione con l’Istitute of World Economics an Politics della Repubblica del Kazakhsta.
L’IWEP, creato nel 2003, è uno dei principali istituti di economia del Paese centro asiatico.
Nel 2014 l’IsAG ha stipulato un memorandum d’intesa con l’Istituto Spagnolo di Studi Strategici (IEEE), organismo del Ministero della Difesa spagnolo. L’accordo prevede, fra l’altro, lo scambio di informazioni e la possibilità di effettuare ricerche e pubblicazioni congiunte.
Il Centro di Ricerca per le Relazioni Mediterranee (MEDAlics) e IsAG hanno stipulato una convenzione nel 2012. MEDAlics è costituito all’interno dell’Università per Stranieri “Dante Alighieri” di Reggio Calabria e si occupa d’innovazione, tecnologia ed economia applicata all’interno dell’area mediterranea.
Nel 2012 l’IsAG ha siglato un accordo di cooperazione per favorire l’interazione italo-russa nel campo delle alte tecnologie. La Fondazione è un ente no-profit e non governativo che promuove iniziative legate all’innovazione in vari campi.
WPF
Dal 2011 l’IsAG è partner del WPF, un organo deliberativo-consultivo che promuove l’incontro d’organizzazioni, personalità, studiosi, religiosi e uomini d’affari provenienti da tutto il mondo. Lo scopo è quello di favorire il dialogo tra le civiltà e proteggere i valori spirituali e culturali dell’umanità.