Nuovi progetti per la sicurezza energetica nel Mediterraneo: il corridoio ELMED tra Italia e Tunisia

da | Nov 2, 2018 | Europa, Italia, Medio Oriente e Nord Africa, Primo Piano |

Lo scorso 13 settembre 2018 è stata siglata a Tunisi una serie di accordi per il progetto di assistenza all’interconnessione ELMED, un corridoio energetico che, attraverso il canale di Sicilia, collegherà i mercati dell’energia elettrica di Italia e Tunisia.

L’Istituto di Alti Studi in Geopolitica e Scienze Ausiliarie (IsAG) ha pubblicato un report a cura di Ugo Gaudino. L’analisi di quest’infrastruttura è effettuata alla luce del concetto di “sicurezza energetica” e delle politiche perseguite dall’Unione Europea per realizzarne i suoi molteplici aspetti, con un focus particolare sul tema della sostenibilità ambientale, collegato alla potenziale produzione di elettricità tramite fonti rinnovabili. Sono state inoltre messe in luce le politiche energetiche italiane verso la Tunisia, con un approfondimento sugli interessi di ENI nel contesto locale, che si integrano con la realizzazione di progetti volti ad un uso più intenso delle energie rinnovabili.

Per leggere il report in versione pdf, clicca qui.

Ugo Gaudino è ricercatore dell’IsAG.