Strategie in atto in Asia orientale dopo l’accordo di libero scambio tra Giappone e Unione Europea

da | Dic 6, 2018 | Asia, Europa, Eventi passati, Primo Piano

Giovedì 29 novembre 2018, dalle ore 18.30, presso l’Istituto Giapponese di Cultura, sito in Via Antonio Gramsci 74, Roma, si è tenuta la conferenza Strategie in atto in Asia orientale dopo l’accordo di libero scambio tra il Giappone e l’Unione Europea.

Il 17 luglio 2018 il Presidente della Commissione Europea Jean-Claude Juncker, il Presidente del Consiglio europeo Donald Tusk e il premier giapponese Shinzo Abe firmano a Tokyo l’accordo di libero scambio tra Europa e Giappone. Frutto di negoziati avviati nel 2013, l’accordo apre all’Europa importanti canali di sbocco nella regione asiatica, in un momento in cui la politica protezionistica degli USA e la loro uscita dal TPP (accordo commerciale trans-pacifico) è venuta a modificare intese, investimenti e prospettive dell’import-export su scala globale. Oltre all’eliminazione di gran parte dei dazi vigenti, che avranno un sicuro effetto positivo sulle economie e i rapporti commerciali tra Europa e Giappone, l’accordo prevede anche aperture alle imprese europee nel settore degli appalti pubblici giapponesi e l’impegno da parte dei firmatari dell’intesa ad affrontare questioni rilevanti per il bene comune, come lotta al terrorismo, cambiamenti climatici, cyber security, immigrazione e politica estera.

Attraverso l’intervento di esperti in ambito politico economico dell’area asiatica ed europea il convegno analizzerà quali strategie e risorse Giappone, Cina, India ed Europa stanno mettendo in atto all’indomani della firma dell’accordo di libero scambio.

Il programma completo del convegno, organizzato dall’IsAG, dall’Istituto Giapponese di Cultura e dall’Ambasciata del Giappone in Italia:

Saluti istituzionali

  • S.E. Amb. Keiichi Katakami [T.B.C.] (Ambasciata del Giappone)
  • Masuo Nishibayashi (Direttore Istituto Giapponese di Cultura in Roma)
  • Francesco Brunello Zanitti (Presidente IsAG)

Moderazione

  • Francesco Brunello Zanitti (Presidente IsAG)

Relazioni

  • Alessio Patalano (King’s College, Londra)
  • Marisa Siddivò (Università degli Studi di Napoli, “L’Orientale”)
  • Nicola Casarini (Istituto Affari Internazionali)

Seguirà dibattito con il pubblico

L’ingresso è libero ma è gradita la registrazione tramite il seguente formulario online (clicca qui).

Comunicato stampa

Locandina

Album fotografico